suture

durante un intervento chirurgico, il paziente viene ricoperto quasi completamente, lasciando esposto solo il campo operatorio, cioè solo l’area in cui verrà effettuata l’incisione chirurgica.

questo allo scopo di rendere sterile e privo di contaminazione il campo operatorio e di permettere all’anestesista/rianimatore di agire liberamente senza rischiare di contaminare il campo

secondo me un pregio di ciò è anche un altro

mentre operi non guardi in faccia il paziente

mentre operi “quasi” dimentichi che stai frugando nel corpo di una persona

qualche giorno fa ho fatto una sutura

ero tutta concentrata a con pinza, ago,  filo, lembi di cute

entra da un lato, esci dall’altro, tira il filo, annoda bene

ripensandoci adesso mi sono ricordata di un “dettaglio”

il paziente in questione ha poco più di un anno, e ci  ho pensato solo adesso

quei teli non sono una semplice “tenda”

sono una vera e propria corazza dietro la quale nascondiamo i nostri sentimenti

mentre dall’altro lato facciamo i guerrieri

Annunci

In diretta

Chissà ma è quando sono chiusa qui dentro che mi viene voglia di scrivere… forse perché cerco di allontanare così i miei pensieri, forse perché cerco di allontanare le preoccupazioni riguardo alcuni problemi che ho a casa. Fatto  sta che qui non ho il tempo di preoccuparmi di me, il mio pensiero sono solo i pazienti e con loro posso essere vincente o meno, il verdetto è loro….  stasera ho una sfida…. e il paziente deve vincerla!!!

la prima guardia

è strano, quasi surreale, passare 24 ore della propria vita rinchiusa in un ospedale

Immagine

in questa foto il sole stava tramontando, la maggior parte dei dipendenti era già diretta verso casa ed io guardavo il mondo scorrere al di fuori di una finestra….

 

Immagine

 

di notte, quando si è in pochi a vegliare sui pazienti, ogni minimo suono ti fa scattare, l’allarme di un monitor…. un farmaco in infusione che si appresta a terminare, la pressione di qualcuno che schizza alle stelle, il battito di altri che si riduce sempre di più, il telefono che squilla per te nell’unico momento in cui ti sei concesso 5 minuti di riposo…. e allora si ricomincia, ci si rimette in piedi si corre verso l’allarme e vedi di capire alla svelta cosa c’è che non va….

… buona la prima, speriamo bene per le prossime